Una palestra in casa con pochi attrezzi e tantissimi esercizi

Un lusso che solo le grandi star di Hollywood possono permettersi.

Era quello che si pensava fino a qualche anno fa, una spesa insostenibile per la maggior parte di noi, ma soprattutto case troppo piccole per poter ospitare una palestra, fino a quando si è iniziato a creare un mercato più sostenibile e commerciale con attrezzi compatti e multifunzione che hanno iniziato a trasformare garage in piccole palestre.

Negli anni novanta le televendite ci bombardavano con piccoli attrezzi miracolosi per uomo e donna che comodamente da casa ci facevano ottenere risultati fantastici, che fai non lo compri?

Comprato, usato una, due volte poi via sotto il letto e giù in cantina.

“non era l’attrezzo a farci venire l’addome come il modello della tv”

Per allenarsi a casa serve poco spazio

allenarsi a casa

Non c’è bisogno di case enormi e spazi smisurati per crearsi una palestra a casa, anzi questo è proprio un limite per non iniziare.

Pochi metri quadrati, due metri per 2 metri, sono più che sufficienti per iniziare un programma di allenamento a corpo libero con pochi attrezzi che facilmente trovi in una casa:

  • Un asciugamano
  • Una sedia
  • Due bottiglie di acqua da 1,5 lt

Ah dimenticavo che c’è l’attrezzo più importante e che non costa nulla ed è sempre pronto per essere utilizzato, il nostro corpo.

“se non riesci a controllare il tuo corpo difficilmente ci riesci con un attrezzo”

Iniziare dalle cose semplici

come fare una palestra in casa

L’entusiasmo e la voglia di emulare il tizio visto su youtube, ma soprattutto la fretta molto spesso portano a fare acquisti inutili o superflui ma soprattutto pericolosi per la salute.

Si pericolosi, perché i video che vedete sui social sono fatti da persone che si allenano da anni e sanno come si utilizza un trx un kettlebell o un bilanciere, un neofita che si allena da solo senza la guida di un personal trainer deve essere molto prudente soprattutto nella scelta dei carichi, degli esercizi, della progressione da eseguire e dell’esecuzione.

“Prima faccio l’esercizio corretto poi lo rendo più difficile”

Esercizi da fare a casa

esercizi da fare a casa

Non avere fretta. Iniziare a sperimentare esercizi a corpo libero ci farà conoscere le potenzialità del nostro corpo, esercizi base come: SQUAT, PLANK, PUSH UP, se fatti in maniera corretta e costante con un incremento del numero di ripetizioni o secondi possono già regalare grandi soddisfazioni.

Una sedia e due bottiglia utili per aumentare i carichi di lavoro ma soprattutto per dare stimoli nuovi al vostro home fitness, con la sedia puoi fare: STEP UP ALTERNATO, DIPS per i TRICIPITI con le due bottiglie: AFFONDI ALTERNATI DIETRO, ALZATE LATERALI.

Tappetino, Manubri, Kettlebell, Trx, Bilancieri e Fitball sono piccoli, ma utilissimi attrezzi per chi con pochi soldi ha intenzione di crearsi una palestra in casa, poco ingombrati, ma funzionali.

Programmazione avete tutto per allenarvi, attrezzi bellissimi, voglia e determinazione ma vi manca la cosa più importante, un programma di allenamento che vi porti verso i risultati desiderati, improvvisare o esagerare non sarà la soluzione, affidarsi ad un personal trainer per un programma home fitness, valutabile e modificabile ogni 4 settimane potrebbe portare la tua idea di palestra in casa a raggiungere la perfezione.

“Se non hai chiaro dove vuoi arrivare non ci arriverai mai”

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *